Cosa fare per una pulizia perfetta delle giacche da cucina

Per tutti coloro i quali lavorano ai fornelli, la qualità dell’abbigliamento da cucina che indossano è fondamentale: non solo per quanto riguarda il forte concetto di professionalità che trasmette, ma anche per il livello di igiene che garantisce.

Ma quali sono i segreti da imparare per assicurarsi la perfetta pulizia delle giacche da cucina? Scopriamoli insieme.

Il corretto lavaggio dell’abbigliamento da cucina professionale

Affidarsi a un servizio di lavanderia è sicuramente una delle opzioni disponibili: si tratta di una soluzione ottimale, tuttavia non sempre possibile. Il lavaggio domestico è una valida alternativa: contrariamente a quello che si potrebbe immaginare, non richiede sforzi particolari e, anzi, aiuta a ridurre i costi.

Per assicurarsi di lavare al meglio ogni giacca da cucina, è sufficiente seguire i seguenti step:

  • Leggete con attenzione l’etichetta dell’indumento;
  • Non mischiate l’abbigliamento professionale da cucina con altri capi: effettuate carichi separati. Le sostanze presenti nelle macchie sulle casacche, infatti, potrebbero danneggiare gli altri abiti (è il caso, per esempio, dei grassi);
  • Trattate preventivamente i capi: prima di metterli in lavatrice, passate del detersivo per i lavaggi a mano sulle macchie;
  • Utilizzate prodotti pensati ad hoc per il tessuto che dovete lavare.

Per la giacca da cucina Ulisse, per esempio, realizzata al 75% in cotone, al 23% in poliestere e al 2% in elastan, è consigliato il lavaggio a una temperatura di 60 gradi senza l’utilizzo di candeggina. È inoltre possibile asciugarla a tamburo a bassa temperatura.

Come pre-trattare le giacche da cucina

Lavorare con cibi e bevande porta con sé un grande numero di macchie, alcune delle quali possono essere molto difficili da rimuovere.

Per prima cosa è importante individuare il tipo di macchia e la sostanza che l’ha causata. Mentre è possibile trattare immediatamente le macchie umide, è necessario inumidire quelle ormai secche.

Qualche trucco per…

Rimuovere le macchie di cioccolato

Per debellare le macchie di cioccolato da una casacca da cucina è necessario far ammorbidire il capo applicando del sapone in polvere diluito e lasciando agire per 30 minuti.

Sconfiggere le macchie di vino

Quelle di vino sono macchie davvero ostinate, e in questo caso bisogna affidarsi a un prodotto specifico, diluirlo con acqua e strofinare il tessuto.

Eliminare le macchie di gelato

È possibile rimuovere le macchie di gelato già secche con del detersivo liquido, mentre è il sapone di Marsiglia il peggior nemico del gelato fresco appena colato.

Lavare via le macchie di caffè

Anche nel caso del caffè il trattamento varia in base a quando avviene il trattamento: a misfatto appena avvenuto o a macchia ormai secca? Acqua calda e sapone di Marsiglia sono sufficienti nel primo caso, mentre alcool e ammoniaca sono d’aiuto nel secondo.

Dire addio alle macchie di grasso

Uno dei nemici più ostici: e, infatti, oltre ad acqua e bicarbonato serve anche un bel po’ di olio di gomito!

Che dobbiate lavare un’elegante giacca da cucina da donna o capi professionali con bottoni a pressione, ormai conoscete tutti i trucchi.