Bretelle eleganti: un tocco di stile

Nel settore dell’Horeca chi lavora a contatto con il pubblico non può trascurare alcun dettaglio, gli accessori hanno infatti eguale importanza degli abiti. Per questo Giblor’s, partner di Gavezzoli nella fornitura di abiti da lavoro, ha pensato ad una collezione di bretelle eleganti che danno un tocco di stile a chi le indossa.

Bretelle da uomo: la gamma proposta da Giblor’s

L’abbigliamento professionale è uno dei punti di forza di Gavezzoli che, all’interno dei negozi di Milano e Brescia, propone un’ampia scelta – sempre in costante aggiornamento – di bretelle da uomo. Si tratta di proposte di alto livello dedicate in particolar modo agli istituti scolastici, agli operatori della ristorazione ed alle catene alberghiere. Le bretelle da uomo disponibili sono in tessuto 100% poliestere ed hanno una lunghezza di circa 3 cm. La clientela potrà scegliere tra tre diverse colorazioni (nero, marrone rigato e blu rigato) in base alle tonalità della propria divisa. Tutti i prodotti sono curati con grande attenzione e garantiti dalla collaborazione con un’azienda leader nel settore, simbolo di eccellenza sartoriale e del made in Italy.

Papillon e bretelle: come abbinarli

Papillon e bretelle compongono un look vintage molto particolare, che bisogna essere in grado di portare con eleganza. Si deve soprattutto scegliere gli abbinamenti giusti per evitare cadute di stile. Per le bretelle con le asole che sono più spesse e di materiali elastici è necessario un pantalone con bottoni interni alla vita. Il genere più diffuso è invece quello con le clip, molto più facile da indossare e che ben si adatta con tutto. L’abbinamento papillon e bretelle è consigliato per contesti formali ed anche in questo caso Gavezzoli ha riservato ai propri clienti una vasta scelta di colorazioni. Si va dai classici bianco e nero, passando per il marrone, il grigio e una tonalità più accesa: il bordeaux.

Come indossare le bretelle

Una volta scelte quelle giuste, bisogna capire come indossare le bretelle nel modo corretto. In primo luogo va attaccata la parte posteriore di queste alla parte posteriore dei pantaloni, centrando le fasce. Per quelle a Y, le fibbie vanno ancorate ai pantaloni direttamente sui primi due passanti più interni per la cintura. Le bretelle a X, invece, possono essere posizionate anche ad una maggiore distanza. L’intersezione a X dovrebbe essere al centro della schiena, mentre quella a Y dovrebbe cadere sulla parte superiore rispetto al centro. A questo punto sarà sufficiente attaccare le bretelle alla parte anteriore del pantalone con i bottoni o con i morsetti, assicurandosi che le fasce abbiano la stessa distanza dal centro dello stesso.