Scarpe infortunistiche leggere

L’importanza delle calzature antinfortunistiche

Indossare scarpe infortunistiche leggere è fondamentale per la sicurezza dei lavoratori in quanto servono a prevenire eventuali pericoli fisici che possono presentarsi. I rischi sono, ad esempio, allagamento, scosse elettriche oppure schiacciamento. Per questo motivo tutte le calzature antinfortunistiche sono impermeabili e antistatiche, resistono al freddo ed al calore ed al contatto con sostanze chimiche, hanno la suola antiscivolo e la punta antischiacciamento. Avere ai piedi scarpe infortunistiche leggere è obbligo di legge: il datore di lavoro deve valutare i rischi ed i pericoli a cui si va incontro nelle varie mansioni aziendali e fornire i DPI (Dispositivi per la protezione individuale) a proprie spese. Inoltre deve verificare che i propri lavoratori li utilizzino nella maniera corretta. In caso contrario si può incorrere in sanzioni economiche, penali o nella chiusura del luogo di lavoro.

Scarpe antinfortunistiche, la proposta Gavezzoli

L’intera proposta di scarpe antinfortunistiche di Gavezzoli si compone di calzature progettate in maniera innovativa per garantire la sicurezza dei lavoratori, nel pieno rispetto delle normative vigenti. Con le più moderne tecnologie sono realizzati prodotti antiscivolo, resistenti ad oli, acidi, urti, acqua ed idrocarburi e traspiranti. Inoltre la presenza dell’Ecolabel europeo assicura articoli a basso impatto ambientale ed ecosostenibili. Tra le scarpe antinfortunistiche leggere più richieste vi sono le Colosseum – S1P SRC con puntale in acciaio e fodera con trattamento antibatterico permanente che riduce il rischio di infezioni causate dal sudore ed il subentrare di cattivi odori grazie al sistema smellstop. La suola defaticante è flessibile e leggera e la tomaia è in pelle scamosciata.