L’abbigliamento da pizzaiolo

Il lavoro del pizzaiolo

L’abbigliamento da pizzaiolo fa parte della collezione di Giblor’s per il settore culinario. La pizza è un piatto tipico italiano molto antico che deve essere realizzato con maestria, sapienza e soprattutto passione. Queste, oltre alla bravura, sono le caratteristiche del lavoro del pizzaiolo. Per questo mestiere Gavezzoli ha scelto abiti versatili prodotti con tessuti innovativi e di alta resistenza alle macchie, agli oli ed ai lavaggi frequenti. A riprova della grande qualità del catalogo Chef Style proposto dall’azienda, vi sono le partnership con chef stellati del calibro di Massimo Bottura e di Antonino Cannavacciuolo. Inoltre l’abbigliamento da pizzaiolo viene indossato all’interno della Scuola Internazionale di Cucina Italiana Alma.

Abbigliamento da cucina

Un elemento che non può mai mancare per quanto riguarda l’abbigliamento da pizzaiolo è il grembiule. Esso è indispensabile per mantenere un corretto igiene sanitario a tutela della clientela. Nel catalogo disponibile online si possono selezionare vari tipi di grembiule, come quello a pettorina. Il colore è nero con molte scritte e le dimensioni sono 90 x 70 centimetri. Questo tipo di abbigliamento da cucina è realizzato in 100% cotone ed è in taglia unica, stampato e con una tasca. L’articolo è disponibile anche in versione Zagabria, che ha misure 70 x 70 centimetri. In alternativa vi è anche  lo scamiciato London, che ha le stesse caratteristiche degli altri due modelli di grembiule. Ad essi si possono abbinare i cappelli e le bandane per creare un ottimo abbigliamento da pizzaiolo. Per provare di persona questi capi ci si può affidare alla maestria dello staff di Gavezzoli presso i punti vendita di Milano e Brescia.